Docenti

Daniela Rado

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Direttore artistico

Direttore artistico, propedeutica, teoria e solfeggio, tastiera, flauto dolce, direzione di coro, musica d'insieme.

Diplomata in Musica corale e Direzione di coro e laureata con il massimo dei voti al DAMS di Bologna. Vincitrice di una borsa di studio offerta dal Ministero degli Esteri italiano, ha frequentato il corso internazionale sul Metodo Kodaly presso l'università degli studi di Esztergom in Ungheria.

Ha seguito i corsi di Direzione di coro a Bobbio con i maestri F. Corti e G. Acciai, di Didattica della musica con M. Spaccazocchi, di Strumentario Orff con G. Piazza. Ha fatto parte del coro Nova Cantica di Belluno approfondendo il repertorio del canto gregoriano e rinascimentale. Ha collaborato con il Teatro Comunale di Treviso nella stesura delle note illustrative ai programmi di sala delle stagioni concertistiche e con il quotidiano La Tribuna con articoli di cronaca musicale.

Dal 1997 si dedica all'insegnamento della Teoria e solfeggio e alla direzione corale presso varie scuole private della provincia di Treviso. Abilitata all'insegnamento dell'Educazione musicale nella scuola media, ha svolto tale attività per anni nel Trevigiano e in Lombardia. E' autrice di testi di solfeggio e di avviamento alla lettura musicale per bambini.

Nel 2008 ha creato il Concorso musicale nazionale "W la teoria". Attualmente è direttore artistico dei corsi musicali presso l'Accademia Treviso Musica, presso la quale dirige anche il coro.

Pubblicazioni

IMPARIAMO LE NOTE

"Ho scritto questo libro adatto ai piccolissimi, con l'obbiettivo di far conoscere il linguaggio musicale anche a bambini di 4-5 anni, nella certezza che ciò possa essere per loro un arricchimento formativo. In questo volume ho proposto la conoscenza di 5 note in chiave di sol e la durata delle prime 4 figure musicali. Buon lavoro a tutti i bambini e ai loro genitori che li aiuteranno e incoraggeranno a conoscere lo splendido mondo della musica che tanta gioia potrà dare loro."

SOLFEGGIAMO INSIEME

  • Si tratta di un testo creato appositamente per bambini e adulti che iniziano lo studio del solfeggio. Il volume è idealmente suddiviso in due parti. La 1^ nasce con l'intento di far conseguire all'allievo una lettura sicura delle note presentando dei solfeggi con figure di lunga durata ( prima viene proposta la chiave di violino, successivamente quella di basso, infine le due chiavi insieme con il doppio pentagramma). Nella 2^ parte, quando la lettura dovrebbe essere sufficientemente sicura, vengono proposti 56 solfeggi in pentagramma doppio che affrontano problematiche di carattere ritmico.

QUADERNO DEI COMPITI Vol.1 e Vol.2

  • I due volumi contengono una vasta gamma di esercizi pratici da compilare. In tal modo l'alunno rafforza le proprie conoscenze teoriche anche in vista dell'esame di teoria e solfeggio. I volumi comprendono esercizi che iniziano con la classificazione delle figure musicali e terminano con la costruzione di scale, intervalli e triadi.

Giorgio Pavan

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Violino

Si è diplomato in violino presso il Conservatorio "A. Steffani" di CastelfrancoVeneto. Successivamente, ha proseguito gli studi e si è perfezionato in Italia e all’estero con iMaestri S. Zanchetta, G. Carmignola, M. Rizzi, D. Bogdanovic, F. De Angelis, R. Baraldi, M.Somenzi, Ph. Faes, R. Rogoff, S. Pagliani, D. Comuzzi, Pavel Vernikov, Shmuel Ashkenasi.

Recentemente ha frequentato un masterclass internazionale di alto perfezionamento presso la”Diesis Academy” di Roma. Ha approfondito lo studio della prassi esecutiva della musica baroccacon i Maestri A. Marcon, G. Fava e con Stefano Montanari. Vincitore di borse di studio inConservatorio, ha partecipato a concorsi nazionali ed internazionali di violino, vincendo due primipremi, un Diploma d’onore e vari Diplomi di Merito (Venezia, Gorizia, Vittorio Veneto).

Nel 2004 ha vinto l’Audizione indetta dalla Fondazione Teatro alla Scala di Milano per l’Orchestragiovanile “Cherubini”, fondata e diretta dal M° Riccardo Muti, e fino al 2006 ha fatto partedell’organico dell’Orchestra “Cherubini”. Numerose le collaborazioni con altre prestigioseorchestre in importanti Stagioni Musicali: Orchestra d’Archi Italiana diretta da Mario Brunello,Orchestra “Accademia Musicale di San Giorgio” diretta da Rony Rogoff, Orchestra Filarmonica“A. Toscanini” di Parma, il cui Direttore principale è Lorin Maazel, Orchestra del Teatro “LaFenice” di Venezia, Orchestra da Camera di Padova e del Veneto, Venice Baroque Orchestra, I Sonatori de la Gioiosa Marca.

La collaborazione con queste prestigiose orchestre lo ha portato asvolgere intensa attività concertistica e ad esibirsi in alcune delle più rinomate Sale concertistiched’Italia, Austria, Germania, Spagna, Francia, Ungheria, sotto la direzione di famosi Maestri quali R.Muti, L. Maazel, E. Inbal, Geri Bertini, M. Rostropovic, De Burgos, Y.Temirkanov, I.Karabtchevsky, Z. Hamar, A. Janiczek, T. Zehetmair, S. Accardo, R. Goodman.

Nel 2006 ha effettuato una tournéedi concerti col violoncellista Alain Meunier, e recentemente è stato impegnato in una serie diconcerti con i violinisti R. Capuçon, S. Kuijken e Ch. Banchini. Con l’Orchestra da Camera diPadova e del Veneto ha inciso musiche di Bernstein e Barber sotto la direzione di Zsolt Hamar. In agosto 2009 ha effettuato concerti al festival di Lubiana ed a Nereto suonando con la “United Europe Chamber Orchestra”.

Attualmente continua la collaborazione con l’Orchestra del Teatro “LaFenice” di Venezia, ed è impegnato in una serie di concerti con i “Sonatori de la Gioiosa Marca”.Ha effettuato registrazioni radiofoniche per la RAI e per la Radio di Lugano.

Romeo Salamon

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Pianoforte

Inizia gli studi musicali all'età di nove anni per diplomarsi brillantemente in pianoforte a diciotto anni sotto la guida del prof. Giorgio Lovato presso il Conservatorio "A. Steffani" di Castelfranco Veneto.

Contemporaneamente allo studio del pianoforte (sempre come allievo interno del Conservatorio) ha frequentato il corso di composizione studiando con i maestri Viezzer, Casagrande e Pasquotti.

Ancora studente è stato selezionato come rappresentante del Conservatorio per una serie di concerti tenutisi al teatro "La Fenice"di Venezia avente come tema "Le 32 sonate per pianoforte" di L.V.Beethoven affiancando il critico musicale Giovanni Carli Ballola in una serie di conferenze-concerto.

Si è perfezionato seguendo per due anni (1985-1986) i corsi di Musica da Camera tenuti dal M° F. Mezzena e di Pianoforte con il M° Bruno Canino. Distintosi tra i finalisti di vari Concorsi Nazionali ed Internazionali ha vinto i seguenti premi: - Concorso Internazionale "Città di Stresa" 3° premio - Concorso Nazionale per la Musica da Camera "Città di Genova" 2° premio. - Concorso Nazionale "Città di Aversa" 3° premio. - Concorso Nazionale Pianistico "Città di Genova" 1° premio. Ha svolto e svolge attività concertistica sia in Italia che all'estero in veste solistica e cameristica.

Nel 1989 ha registrato per la RAI UNO un recital interamente dedicato a F. Liszt per il programma "Gran Premio". Collabora con artisti quali: Rodolfo Bonucci, Lucio Degani, Francesco Comisso, Trio Byron ed ha eseguito composizioni, in prima assoluta, del compositore Paolo Passina. Ha lavorato per "Trento Cinema" scrivendo diverse colonne sonore e varie sue composizioni (balletti, musica da camera, colonne sonore ecc.) sono state eseguite pubblicamente nel corso di concerti dedicati alla musica contemporanea. Attualmente, all'attività concertistica, affianca quella didattica-organizzativa presso l'Istituto Musicale "A. Benvenuti" di Conegliano (Vicepresidente), Scuola di Musica di Codognè e dell' “Accademia Musicale Pordenone" ricoprendone anche la carica di Direttore Artistico.

Maddalena Sartor

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Flauto

Diplomatasi in flauto nel 1998 presso il Conservatorio “A. Steffani” di Castelfranco Veneto sotto la guida di Federica Lotti, ha vinto il primo premio al concorso Mitteleuropeo “Undine” di Cividale del Friuli. Durante gli anni di studio ha partecipato a Masterclasses, corsi di perfezionamento e festival musicali ( Estati Musicali di Portogruaro, Festival Musicale Savinese, Conegliano Veneto).

In seguito si è perfezionata presso l’Accademia musicale di Firenze sotto la guida di Michele Marasco. Nel 2007, presso il Conservatorio “A. Steffani” di Castelfranco Veneto, ha conseguito il Diploma Accademico di Secondo Livello in Discipline Musicali ad indirizzo flautistico con la votazione di 110/110 . Si è perfezionata con Bruno Cavallo presso l’Accademia flautistica Incontri col Maestro di Imola e ed in ottavino sotto la guida di Nicola Mazzanti presso l’Accademia “San Felice” di Firenze.

Nel 1999 è stata membro effettivo dell’Orchestra Giovanile Italiana, con la quale ha suonato presso famosi teatri italiani (Teatro Regio di Torino, Pala Fenice di Venezia, Teatro Comunale di Ravenna) sotto la direzione di celebri maestri quali Giulini, Sinopoli ed Inbal. Si è esibita come solista in Italia (Rassegna “Giovani Talenti” e al Festival Musicale Savinese di Arezzo, Venezia, Treviso, Castelfranco Veneto, Vittorio Veneto, Bologna, Udine, Perugia) e Francia (Monginevro). Nel 2001 si è affermata al Concorso G. Rospigliosi di Pistoia nella categoria Musica da Camera e ha vinto l’audizione nella selezione Giovani concertisti presso l’Accademia Internazionale Umbra di Perugia.

Negli anni 2003-04, è stata membro effettivo dell’Orchestra Giovanile Sinfonica “Arturo Toscanini” di Parma. In duo con il pianista Enrico Padovani, ha vinto,nel 2005, il secondo premio al Terzo Concorso Internazionale di Esecuzione Musicale “ Città di Padova” ed il terzo premio al Concorso Europeo “Città di Moncalieri”, nella sezione di Musica da Camera.

Attualmente collabora con l’Orchestra I pomeriggi Musicali di Milano, con l’Orchestra del Teatro Olimpico di Vicenza, con l’Orchestra Filarmonia Veneta, con l’Orchestra 1815 di Como. Dal 2008 fa parte stabilmente dell’Ensenble di flauto e arpa Mulieres Aulosque come ottavinista solista.

Monica Barcati

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Pianoforte

Trevigiana, ha frequentato i corsi di pianoforte con il M° Enza Ferrari presso gli Istituti musicali "F. Manzato" di Treviso e "Corelli" di Vittorio Veneto, diplomandosi brillantemente al Conservatorio di Trieste nel 1986, successivamente ha seguito i corsi di perfezionamento con il M° E.Ferrari e i Corsi di Musica da Camera con il M° Massimo Somenzi. Ha collaborato con il Teatro Comunale di Treviso sotto la guida di Peter Maag.

Nel 1989 ha collaborato in veste di pianista accompagnatrice durante il corso di perfezionamento tenuto dal M° Rony Rogoff a Berchtsgaden in Germania. Svolge attività concertistica in diverse formazioni di musica da camera, in particolare ha approfondito il repertorio per pianoforte a quattro mani e per due pianoforti insieme alla pianista trevigiana Cristina Crotti.

Recentemente ha affrontato il repertorio per chitarra e pianoforte con la chitarrista Lidia Battistella. Dal 1986 al gennaio 2010 è stata docente di pianoforte presso l'Istituto Musicale "F.Manzato" e dal 1993 al 2003 presso la scuola musicale "Papillon" di Treviso, dove oltre ai corsi ministeriali di pianoforte, ha tenuto anche corsi specialistici con il metodo Yamaha per bambini dai 4 ai 6 anni e corsi collettivi per ragazzi e adulti al clavinova.

Dal 2003 al 2010 ha collaborato con l'Associazione musicale "Mikrokosmos" di Treviso, dove è stata docente dei corsi di pianoforte, musica da camera e teoria e solfeggio. Attualmente collabora con l' "Accademia Treviso Musica" come docente di pianoforte. Insegna regolarmente presso le scuole medie ad indirizzo musicale.

Pagina 1 di 2

Treviso Musica

Accademia Treviso Musica ha tra le sue finalità quella di diffondere la pratica musicale.

Questo aspetto rientra comunque in un progetto più ampio che è quello di organizzare attività educative e ricreative per il tempo libero volte a sviluppare interessi, conoscenze, amore per l'arte e la musica. 

© 2015 Associazione corale e musicale "Accademia Treviso Musica", Viale della Repubblica 7/C Lancenigo di Villorba (TV), cod. fis. 94130030268. All Rights Reserved.